Verso la fine dell’anno scorso mi è capitato di avere tra le mani un Montana 750i (le prime considerazioni nell’articolo precedente https://paolomontevecchi.it/prova-comparativa-tra-gpsmap-65s-e-montana-750i/) le funzionalità della fotocamera non corrispondevano a quelle indicate nel manuale in linea in quel momento e ho consigliato di mandarlo in assistenza. Inviato a spese del venditore è tornato ma era uguale a prima.

Allora ho approfondito e ho notato che nel manuale del febbraio 2021 (quello a cui avevo fatto riferimento io) c’erano funzionalità un poco evolute per scattare la foto (zoom e autofocus – autocontrollo della luminosità) invece nel manuale del novembre 2023 è indicato solo di toccare il bottone per scattare la foto e il GPS si comporta in effetti così.

Quindi ci sarà stato un aggiornamento software per semplificare e velocizzare lo scatto. La scarsa qualità dell’immagine non permette sicuramente di poter zoomare e quindi la funzionalità è stata soppressa. Facendo alcune prove le foto vengono a fuoco ma, ripeto, sono abbastanza scadenti (come è sempre stato per le fotocamere integrate in questi prodotti, il primo che ho visto è stato un Oregon 450 diversi anni fa).

La funzionalità fotocamera serve esclusivamente per un uso tecnico (rilevare qualcosa con un immagine georeferenziata) ma non si può pretendere di fare una “bella foto”.

Inoltre è stato curioso di avere lavorato sul prodotto nel momento in cui era stato aggiornato il firmware ma non era ancora i linea il nuovo manuale. Tempismo eccezionale direi!

In questo sito sono disattivati i commenti perchè non ho tempo di gestirli tempestivamente. Per qualsiasi richiesta, dubbio, puntualizzazione, critica chiedo di contattarmi via mail, presente nei contatti.