Docenti Massimo Gherardi e Paolo Montevecchi

Il corso è rivolto ad appassionati di attività outdoor anche privi di esperienza specifica nel settore della cartografia che intendano comprendere ed avvalersi del ricco contenuto informativo delle mappe.

Scopo del corso è quello di orientare i partecipanti verso un corretto approccio alla cartografia, nell’ottica della sicurezza e di una accresciuta consapevolezza nei confronti degli ambienti frequentati e delle attività praticate.

Saranno svolti esercizi specifici sulle mappe ed introdotte tematiche relative a cartografia digitale e navigazione GPS.

Il corsisti riceveranno testi e materiale informativo in formato digitale.

Svolgimento del corso:
Inizio sabato 26 ottobre ore 10, Lezione in sala, spuntino, ripresa attività, cena. La struttura è dotata di camerate da 4 o 8 letti a castello.
Domenica 27 mattina, colazione, esercitazione in zona (con eventuale brevissimo spostamento con le auto), fine corso e saluti.

Costo del corso (compreso il soggiorno): 100 euro
Numero minimo dei partecipanti: 10 – Numero massimo dei partecipanti: 25
per informazioni e iscrizioni:        
info@paolomontevecchi.it
Paolo Montevecchi 335 8010019

Se per qualcuno la soluzione camerata comune con letti a castello è troppo spartana, può frequentare il corso e la cena ma trovarsi, in autonomia, una sistemazione più comoda per dormire nelle tante strutture vicine pochi chilometri. I servizi non goduti saranno conguagliati.

Programma del corso:

Introduzione alla cartografia (3 ore)

  • Sistemi di riferimento. Definizione, realizzazione ed utilizzazione
  • I sistemi geodetico-cartografici di interesse nazionale
  • Sistema di riferimento Roma40
  • Sistema di riferimento ED50
  • I sistemi di riferimento continentali e mondiali
  • Sistema di riferimento WGS84
  • Principali differenze tra Datum regionali e Datum globale
  • Coordinate sferiche (geografiche) e coordinate piane (metriche o cartografiche)

Lettura e interpretazione delle carte (5 ore)

  • Classificazione delle carte
  • Scala della carta
  • Orientamento della carta
  • Cartiglio e simbologia
  • Interpretazione del rilievo
  • Reticolati e calcolo delle coordinate sferiche (geografiche) e piane (metriche o cartografiche)
  • Calcolo della esposizione e della pendenza dei versanti. Profili altimetrici
  • Orientamento con la bussola e la carta: posizionamento di un punto ignoto sulla carta
  • Cenni alla cartografia digitale e alla navigazione GPS
  • Google Earth, cartografia numerica e dati GPS (tracce, waypoint)

Esercitazione in campo per mettere a frutto quello imparato durante la parte teorica (4 ore)

  • utilizzo di differenti supporti cartografici
  • confronto tra diverse scale cartografiche (1:10.000 – 1:25.000 – 1:50.000)
  • orientamento della mappa e calcolo delle coordinate di un punto
  • lettura della mappa
  • ricerca di un punto ignoto
  • confronto tra cartografia tradizionale e digitale mediante utilizzo di device GPS cartografici
  • tracciatura GPS di un percorso
  • inseguimento di un tracciato GPS sullo sfondo di cartografia digitale georeferenziata
  • GPS trackback